Capacità di una vaporiera elettrica

Al fine di non acquistare una vaporiera troppo piccola, e in grado di preparare pochissime porzioni la volta, o al contrario troppo grande, che ci farà sprecare una gran mole di cibo, dobbiamo far caso alla capacità della vaporiera stessa. Con questa informazione potremo capire quante porzioni verranno fuori a ogni preparazione, e valutare se è il numero adatto alle nostre esigenze. Ovviamente è impossibile elencare e catalogare tutte le capacità presenti sul mercato, in quanto ce ne sono una miriade. Tuttavia di seguito vedremo quali sono quelle “standard” o più comuni, in modo tale che il lettore potrà farsi un’idea a riguardo.

Le vaporiere elettriche più piccole e compatte di solito hanno una capienza che va dai 3 ai 5 litri. Spesso sono dotate di due cestelli, in cui è possibile cuocere due diversi tipi di cibo nello stesso momento senza implicare contaminazioni tra le due pietanze. Una vaporiera così piccola di solito ci permette di preparare un massimo di 3 porzioni la volta, ed è quindi ideale per chi abita da solo o per le giovani coppie senza figli.

Se invece abbiamo bisogno di qualcosa di più grande e versatile, allora possiamo considerare l’idea di acquistare una vaporiera con una capienza che va dai 6 ai 9 litri. Le dimensioni in questo caso sono medie, e spunta un terzo cestello utile per la preparazione di un’ulteriore pietanza. Avremo quindi in un’unica “infornata” ben 6 porzioni di cibo misto, e potremo quindi preparare un pasto completo con un unico prodotto e in pochissimo tempo.

Per ultimo, se le nostre esigenze familiari ce lo richiedono, allora potremo scegliere una vaporiera ancora più capiente. Parliamo di prodotti con una capacità che va dai 9 agli 11 litri, e che possono preparare fino a 8 porzioni la volta (anche 10 se evitiamo di fare piatti eccessivamente pieni). Le dimensioni aumentano notevolmente, mentre il numero di cestelli generalmente si ferma a tre come per il modello precedente.

Le fasce di prezzo sono direttamente proporzionali alle dimensioni delle vaporiere: basse per quelle piccole, medio-basse per quelle di media capienza, e abbastanza alte per le più grandi di tutte.