Come cucinare la polenta con la pentola a pressione

Cucinare la polenta è certamente un tipo di operazione tanto lunga e piuttosto faticosa ma c’è un piccolo trucchetto, come quello di usare la pentola a pressione. Ecco qui sul sito www.pentola-pressione.it tutte le informazioni a riguardo e molto ancora.

Ricetta per la preparazione della polenta con la pentola a pressione.

In genere si usano 60 gr di farina per persona, le rispettive dosi di acqua e farina, rappresentano una parte importante per cuocere la polenta ed ecco pratici consigli.

Ingredienti:

-200 gr di farina e 1 l di acqua, consentirà di ottenere una polenta molto morbida, da poter mangiare al cucchiaio;
-200 gr di farina e 800 ml di acqua, si otterrà una polenta di consistenza media;

-200 gr di farina e 600 ml di acqua, si avrà una polenta soda, da poter servire a fette.

E’ bene porre sul fornello uno spargifiamma, così che il calore vada a distribuirsi in modo uniforme sull’intera superficie sottostante della padella e far sì che il forno sia ben caldo.
Sarebbe anche opportuno andare a spennellare con un filo di olio di oliva l’intero fondo e  le pareti della pentola a pressione.
Nel corso della cottura, è bene riuscire a mantenere la fiamma bassa, per poter scongiurare qualunque rischio che la farina, andando a cuocersi, si possa attaccare al fondo.
E’ importantissimo che il fondo sia più spesso così più la cottura sarà migliore e lo stesso vale pure per la pesantezza della stessa pentola, dunque è bene diffidare dalle pentole eccessivamente leggere ed economiche.

Per preparare la polenta con l’utilizzo della pentola a pressione è consigliabile spennellare il fondo della pentola a pressione mediante l’utilizzo di un filo di olio di oliva, versare l’acqua  e tenere la fiamma alta fino a quando non inizia l’ebolizione.

Quando si formeranno lungo i bordi della pentola piccole bollicine e dei rivoletti d’acqua si potrà versare la farina a pioggia e cominciare a mescolare in modo energico con un cucchiaio di legno.
Si aggiungerà poi il sale continuando a mescolare la farina per dei minuti a quando l’acqua non riprende a bollire e si potrà chiudere la pentola a pressione.
Dopo circa 5 minuti la pentola comincerà a fischiare, si potrà proseguire con la cottura a fuoco lento per circa 20 minuti.
Infine spenta la pentola, la polenta la si porta su di un canovaccio umido e si inizia a staccare tutta la polenta che sarà condita a piacere e servita fredda oppure calda a seconda dei gusti personali.